Gallery On Flickr

Error! Please Fullup Flickr User ID and API Key from Theme Options.

Menù con gnocco fritto a Brescia

Menù con gnocco fritto a Brescia

Che cos’é il gnocco fritto Brescia

Prodotto tipico della tradizione Emiliana, il gnocco fritto è una delle più gustose specialità culinarie da consumare in abbinamento con salumi e formaggi, con cui si accosta in maniera ottimale.

Esso viene servito sia come spuntino che come antipasto insieme ad affettati di vario genere, oppure come piatto unico; in tutti i casi il suo sapore inconfondibile lo rende gradito anche ai palati più esigenti.

Nonostante in origine il gnocco fritto Brescia appartenesse alla gastronomia contadina, nel tempo è diventato un simbolo della buona cucina, da abbinarsi a piatti freddi di carne oppure di insaccati e formaggi, ma anche a verdure crude e cotte.

I suoi ingredienti sono semplici e genuini e consistono in farina, strutto, un poco di latte (facoltativo) e acqua; non è prevista l’aggiunta di lievito dato che la pasta si gonfia naturalmente a contatto con l’olio bollente.

Tigella bella è un locale che offre un menù a base anche di gnocco fritto, realizzato secondo la ricetta tradizionale, che si distingue per un sapore veramente squisito.

Come realizzare un menù con gnocco fritto Brescia

Nella preparazione del gnocco fritto, un ingrediente indispensabile è l’acqua frizzante che nella pratica sostituisce il lievito assente; essa infatti contribuisce a gonfiare l’impasto che poi, a contatto con l’olio bollente, aumenta ancor più di volume.

Un menù con gnocco fritto Brescia ha come alimento principale appunto questa crescentina che può venire servita semplice (al posto del pane) o ancor meglio farcita con vari ingredienti.

C’é chi preferisce gustarlo con fettine di prosciutto crudo, con mortadella oppure con prosciutto cotto, di solito accompagnati da formaggio morbido che, a contatto con la soffice mollica calda, tende a sciogliersi.

Un abbinamento molto gustoso è quello con lo speck che, grazie al suo sapore affumicato, contribuisce ad insaporire il gnocco.

Il lambrusco è il vino ideale per accompagnare questo cibo, anche se qualcuno preferisce accostare il gnocco con una pinta di birra.

Per concludere il pasto, non c’é niente di meglio che spalmare il gnocco con la Nutella, che, a contatto col calore, si scioglie delicatamente.

Quando gustare il gnocco fritto Brescia

Trattandosi di un alimento abbinabile sia a cibi salati che dolci, il gnocco fritto rappresenta una specie di jolly che può essere servito in molte occasioni.

Ideale per spuntini e merende, esso è perfetto come piatto unico in abbinamento a salumi e formaggi a pasta molle.

Un menù con gnocco fritto Brescia deve per forza prevedere anche un’insalata mista, che ha lo scopo di pulire la bocca tra una portata e l’altra; se infatti si è gustato il gnocco farcito con affettati, dopo una ciotola d’insalata lo si può mangiare con crescenza oppure stracchino.